lunedì 13 giugno 2016

Piadina di Ceci

La farina di ceci deriva dalla macinazione dei ceci essiccati, ed è nota per la preparazione di molte ricette della tradizione gastronomica italiana, come la farinata ligure, la cecina ma anche le panelle siciliane. Nella ricetta che vi propongo oggi, ho voluto utilizzarla per realizzare una sorta di piadine da poter consumare in accompagnamento a delle verdure, in quanto i ceci contengono oltre ai carboidrati, una buona quantità di proteine vegetali, quindi possono andare a costituire un piatto completo, rapido e pratico, che può essere una valida alternativa alle piadine classiche a base di farine di cereali. 

INGREDIENTI PER 1 PORZIONE (3 piadine medie): 70 g di farina di ceci, 140/160 g di acqua (1 bicchiere circa), un pizzico di sale, 1 cucchiaino di olio evo;. 
Per la farcia:1 cucchiaino di crema di carciofi, 2 cucchiai di peperoni sott'olio ben sgocciolati, erbe aromatiche (timo, maggiorana, rosmarino)

Mescolare la farina di ceci con l'acqua, l'olio e il sale, utilizzando una frusta e facendo attenzione a non formare grumi. Si dovrà ottenere una pastella semi liquida. Far riposare almeno 1 ora ma si può lasciarle in frigo anche per un giorno o una notte. Al momento della cottura, riscaldare una padella antiaderente leggermente oliata sul fondo, e versare un mestolo di pastella, facendo cuocere 3-4 minuti o finché non si staccherà dalla padella. Quindi cuocete dall'altro lato e farcite con la crema di carciofi e i peperoni, ma potete utilizzare qualsiasi altra verdura di vostra scelta.
Se le preparate in anticipo, potete conservarle in frigorifero (ma potreste anche congelarle) e riscaldare le leggermente in una padella prima di consumarle e guarnirle a piacere. 

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI: 100 g di farina di ceci contengono 316 kcal47 g di carboidrati, 20 g di proteine, 6 g di grassi, prevalentemente polinsaturi (acido linoleico) e 13 g di fibre
La farina di ceci come i ceci stessi, è priva di glutine e contiene vitamine del gruppo B, A ed E, oltre che buone quantità di sali minerali quali potassio, magnesio e fosforo. Essendo ricca di fibre, consente di ottenere un buon controllo sull'impatto glicemico oltre che una maggiore sazietà. 

3 commenti: