venerdì 24 ottobre 2014

Ravioli ricotta e spinaci alle noci e olio tartufato

Quante volte pensiamo che se vogliamo perdere peso, dobbiamo dimenticare le tanto amate paste ripiene come ravioli o tortellini? Nel nostro immaginario troppo "gustose" e troppo poco dietetiche, con il rischio di ingrassare solo con il pensiero! Vi voglio tranquillizzare e dirvi che un buon piatto di ravioli, correttamente inserito in un piano dietetico e cucinato secondo alcuni accorgimenti, non può essere affatto un attentato alla nostra dieta.
Dobbiamo fare solo delle considerazioni: parliamo di pasta all'uovo fresca, pertanto il suo consumo dovrebbe essere contenuto alla frequenza di una volta a settimana; io la suggerisco spesso come pasto del fine settimana, vista la nostra tradizione domenicale della pasta all'uovo, ma nessuno ci vieta di mangiarla anche durante la settimana. L'importante è considerare che parliamo di pasta ripiena, in questo caso di ricotta e spinaci, quindi dobbiamo considerarlo un piatto unico, completo di carboidrati, proteine e grassi di origine animale (uova e formaggio). Se nel restante pasto della giornata, evitiamo di consumare un altro alimento contenete grassi saturi (uova, cane, formaggi, affettati), preferendo invece ad esempio un piatto di pesce o di legumi, non rischieremo di eccedere nella giornata con i grassi saturi. Ultimo consiglio pratico ma importante, riguarda il condimento da scegliere: siamo spesso abituati a condire i ravioli con altro formaggio, quale ad esempio burro, panna o formaggio stagionato. Preferire un condimento più leggero, a base di verdure ad esempio, non va a farci aumentare le calorie del pasto, la quota di grassi totali e aggiunge inoltre una buona fonte di fibra, utile per ridurre l'indice glicemico del pasto.
Io ho optato per un condimento a base di spinaci freschi saltati in padella con dei pomodori e delle noci, aggiungendo infine un filo di olio extravergine di oliva al tartufo. Il risultato è stato gradito

INGREDIENTI PER 2 PERSONE: 300 g di ravioli freschi ricotta e spinaci; 200 g di spinaci freschi; 2 pomodori san marzano; 1 spicchio d'aglio; 1 cucchiaio di olio evo; 2 noci; 4 cucchiaini di olio al tartufo; sale, pepe

Pulite e lavate gli spinaci, quindi salateli in padella dopo aver fatto imbiondire uno spicchio di aglio in un cucchiaio di olio evo. Aggiungete dei pomodori a pezzi e lasciate cuocere per qualche minuto, aggiungendo infine le noci a pezzetti. Preparate l'acqua di cottura per i ravioli e cuoceteli per 10 minuti circa. Quindi saltateli in padella con gli spinaci e condite a crudo con l'olio tartufato e il pepe.

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI: una porzione media di ravioli ricotta e spinaci da 150 g può contenere circa 50/58 g di carboidrati, 10-12 g di grassi e 10-15 g di proteine, per un totale di 350-400 Kcal. Il tutto ovviamente è variabile in base agli ingredienti utilizzati per il ripieno, ma in linea di massima non ci discostiamo di molto. Ecco perchè è importante avere un condimento che non prevede aggiunta di altri grassi, per consumare i ravioli con tranquillità anche in un piano dietetico.

Nessun commento:

Posta un commento