venerdì 8 marzo 2013

Gnocchi "blu"di patate vitellotte con noci, caciocavallo e verdure

La ricetta che vi descrivo oggi l'ho pubblicata insieme ad un articolo che ho scritto per la Scuola di Ancel, a proposito di una varietà molto scenografica di patate, le Vitellotte, caratterizzate da una polpa di colore blu e ricche di antiossidanti. Per chi volesse leggere l'articolo questo è il link:
http://www.lascuoladiancel.it/2013/03/07/le-patate-vitelotte-un-pieno-di-colore-e-di-antiossidanti/
Il contenuto di antiossidanti delle vitelotte è stato stimato di circa 150 mg in 100 g di peso a crudo, molto superiore al contenuto che ritroviamo in altri alimenti caratterizzati dallo stesso colore blu-viola quali uva e mirtilli. Per quanto riguarda il loro consumo in cucina, le vitelotte si prestano bene per essere consumate lesse, in purea o fritte, mentre la cottura al vapore è sconsigliata vista la farinosità della polpa. Ad ogni modo, così come per tutte le patate, il loro consumo deve avvenire nel giro di qualche ora dopo la cottura, onde evitare possibili contaminazioni batteriche e perdita di digeribilità. Con questa varante di patate, l’effetto scenografico per i vostri ospiti è comunque garantito!

INGREDIENTI PER 2 PORZIONI: 500 g di patate vitelotte; 1 uovo; 100 g di farina; sale q.b; 1 cipolla piccola; 2 carote; 25 g di noci; qualche foglia di indivia belga; 25 g di caciocavallo; 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
 
Lessare le patate con tutta la buccia, quindi pelarle e schiacciarle.Impastare le patate, l’uovo e la farina, fino a ottenere un composto morbido ma compatto da far riposare.Lessare le carote, precedentemente tagliate a rotelle, in un po’ di acqua che andrà conservata. Tagliare la cipolla e l’indivia a striscioline, soffriggere la cipolla nell’olio, aggiungere le rotelle di carota, l’indivia e il sale. Cuocere per cinque minuti.Formare gli gnocchi come di consueto e portare a bollore dell’acqua salata per la loro cottura.
Nel frattempo frullare le noci, i dadini di formaggio e un po’ di acqua di cottura delle carote, fino a formare una crema densa.Cuocere gli gnocchi fino a che verranno a galla, scolarli e mantecarli con il condimento e la salsa di noci.

INFORMAZIONI SUL PASTO: la presenza di formaggio stagionato e delle noci conferisce un buon apporto di proteine e di grassi, sia animali che vegetali, mentre le verdure e l'amido delle patate lo rendono un piatto saziante.

Nessun commento:

Posta un commento