mercoledì 26 settembre 2012

Spiedini di Tacchino con salsa allo zenzero e limone

Non è facile rompere preconcetti e schemi comuni su cosa e come mangiare quando si è a dieta. Ogni volta che suggerisco dei piani alimentari, cerco sempre di far passare un messaggio chiave: se il piatto è triste, voi sarete tristi! E voi non volete essere tristi vero? Quindi bisogna fare in modo che in primis il piatto che ci poniamo sotto i nostri occhi, non lo sia. Buoni alleati sono spezie, erbe aromatiche, verdure colorate ma soprattutto la regina della cucina: signora Fantasia!

Un esempio per tutti: il petto di tacchino, suggerito molto spesso perchè tra i tagli di carne più magri (insieme al pollo). Quindi si arriva a casa, si prende la bianca e liscia fetta di tacchino, la si pone con una vena di malinconia su una piastra rovente, un paio di capovolte e dritta nel piatto, da sola, con forse un pò di succo di limone...altrimenti se per qualche motivo in quella giornata non ci vogliamo molto bene, peggio: con niente! così com'è! Vi sfido ad essere felici mentre la mangiate...se poi state davanti la TV...si salvi chi può!:-)
Voglio darvi pertanto dimostrazione di come potete mangiare la stessa fettina di tacchino in una modalità diversa, più creativa e più appetibile, dal momento che la condiremo con dello yogurt magro e delle spezie; ci vorrà qualche minuto in più per prepararlo ma la soddisfazione sarà maggiore...soprattutto a TV spenta e musica accesa!

SPIEDINI DI TACCHINO CON SALSA ALLO ZENZERO E LIMONE

INGREDIENTI PER 2 PORZIONI: 250g di petto di tacchino macinato; 1C di prezzemolo, 1c di coriandolo e cumino macinati, 1C di olio evo; sale e pepe q.b; INGREDIENTI PER LA SALSA: 1 vasetto di yogurt magro al naturale; 2 c di zenzero in polvere; scorza di 1 limone non trattato; 1 c di olio evo; sale e pepe q.b

Preparate in anticipo la salsa miscelando tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e conservate in frigo fino al momento di servire. Ponete il macinato di tacchino in una ciotola e aggiungete il pepe, il sale, il coriandolo e il cumino macinati e il prezzemolo. Mescolate bene il composto e con le mani, formate degli impasti simili a delle salsicce, da infilare nei bastoncini da spiedini. Riscaldate una padella antiaderente con il cucchiaio di olio e cuocete gli spiedini, rigirandoli ogni tanto per evitare che brucino.
Se vi piacciono sapori forti, potrete aggiungere uno spicchio di aglio o alla salsa o all’impasto della carne.

INFORMAZIONI SUL PASTO: completate il pasto con un contorno di peperoni arrosto o altra verdura a voi gradita e una fetta di pane integrale (70-80g)

Nessun commento:

Posta un commento