venerdì 10 agosto 2012

Cucinare CON e PER i bambini


Vi voglio riportare un estratto del cap.10 del libro "Cucinoterapia" (di Roberta Schira) a proposito della relazione dei bambini con il cibo all'interno della famiglia; l'ho trovato molto interessante e spero utile per voi lettori, soprattutto se siete genitori. Troverete preziosi consigli, così come del resto in tutto il libro, di cui consiglio la lettura.

"(...) Elenco di frasi che è vivamente sconsigliato pronunciare per non innescare in loro futuri disturbi alimentari:
 
  • chiudi la bocca e mangia!
  • se mangi tutto fai felice la mamma!(...)
  • se non mangi come si deve rimani in castigo
  • niente dolce se non finisci quello che hai nel piatto

(...) Ciò che si dovrebbe eliminare è far si che i nostri figli associno il cibo a situazioni di ansia o di stress.(...) compito di noi adulti è creare un clima piacevole durante i pasti. Il comune denominatore di tutte le frasi sopra elencate è che mirano a cambiare, correggere, modificare il bambino e quindi a farlo sentire inadeguato. Un bambino che si sente inadeguato ogni volta che si siede a tavola assocerà a questo momento stati di ansia e di stress (...) Sta di fatto che più il bambino si rende conto del potere che esercita sui genitori attraverso il cibo, più lo userà per premiarli o punirli (...) Il "non mangiare" è diventato strumento per ottenere attenzioni (...) Cucinoterapia con i bambini significa vivere con loro l'alchimia della trasformazione della materia alimentare attraverso uno "stare insieme" diverso, creativo, magico, didattico (...) Plasmare e accarezzare la materia (pane, pasta frolla, tagliatelle, biscotti) è estremamente liberatorio e aiuta a scaricare l'aggressività (...) Cucinare con i bambini favorisce lo sviluppo della creatività (...) Non possiamo né dobbiamo imporre i nostri gusti alimentari ai nostri figli, il compito di un genitore è cercare di ampliare il più possibile il loro universo gustativo (...) Come educarli ad avere un buon palato? GIOCANDO!
Cucinoterapia (Roberta Schira)

Nessun commento:

Posta un commento